Menu

Papessa

“Ho voluto aggiungere un tocco di originalità impiegando come luppolo l’americanissimo Columbus. Il nome deriva da un personaggio leggendario legato al mondo dei tarocchi. La ricetta della Papessa è un’alchimia che combina diversi elementi raccolti durante una lunga ricerca sulle autentiche Russian Imperial Stout.  Non estreme, non di moda, bensì birre dall’ equilibrio intramontabile.” – Valter Loverier

Nome: Papessa

Tipologia: Russian Imperial Stout

Fermentazione: Alta

Grado Alcolico: 7%

IngredientiAcqua, malto d’orzo, avena, zucchero, luppolo, lievito

Processo: Fermentazione ad opera di lieviti di origine britannica, affinamento di 12 mesi in barrique. Rifermentata in bottiglia o fusto.

Litri prodotti mediamente in un anno: 1000 lt

Ispirazione: Totalmente ispirata alle Russian Imperial Stout prodotte dagli inglesi nel XVIII secolo per soddisfare la richiesta da parte della zarina Caterina la Grande.

Descrizione: “Birra dal bellissimo color ebano con schiuma pannosa color cappuccino.  Nel naso si presentano per prime le note vinose per poi lasciare dominare sentori di caffè, cacao e una lieve accenno di affumicato. Nel palato è complessa con note di caffè d’orzo, frutta secca, di tostato marcato e di più lieve affumicato che suggeriscono il classico abbinamento con frutti di mare e crostacei mentre la presenza di note salate e lievemente acidule possono contrastare intensi  formaggi erborinati.” – Lorenzo Dabove in arte Kuaska

Formati disponibili: Bottiglia 37.5 cl, Key Keg 20 lt

Temperatura di servizio: 8°-12°

Suggerimenti: Da provare “after dinner” in abbinamento al cioccolato

LOVERBEER


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sidebar



Top