Menu

LIVIA – Premiata Fabbrica di Birra Gaetano Pasqui

Si potrebbe definire una Golden Ale ma le definizioni sono sempre restrittive. Leggera, fresca, dissetante, ha un carattere “forlinglese”: infatti Gaetano Pasqui, la sua birra e il suo luppolo, furono premiati a Londra nel 1862. Quattro tipi di

malto, compreso quello di frumento, apportano un colore oro. La gradazione (4,8 %) la rende gradevole anche al palato femminile. Sei luppoli di ceppo antico, di provenienza inglese, conferiscono un’aroma speciale. La ricetta è ricercata ma semplice, come semplice era la “Premiata Fabbrica” da cui Gaetano, fin da giovane, produsse e vendette decine di migliaia di bottiglie all’anno.

LIVIA è “nata” nel settembre del 2016 e ha riscosso un buon successo sia da chi ha un palato semplice sia da chi lo ha più raffinato.

Viene venduta in eleganti bottiglie da 0,50 Litri e in fusti da 30 litri.

 

 

La Storia

La “Premiata Fabbrica di Birra Gaetano Pasqui – Forlì” rappresenta un unicum nel panorama delle artigianali italiane. Infatti, forse non tutti sanno che il pioniere della birra artigianale italiana fu, già dal 1835, l’agronomo Gaetano Pasqui di Forlì. Ebbe riconoscimenti e premi anche all’estero, ma alla sua morte la fabbrica chiuse.

Nel 2016 i suoi discendenti di sette generazioni dopo, dopo un lungo studio e pubblicazioni (Umberto Pasqui, “L’uomo della birra”, CartaCanta Editore, 2010) hanno ripreso in mano l’esperienza dell’avo con una costituzione in Società a Responsabilità Limitata dei fratelli Umberto e Caterina Pasqui e dei cugini Valentina Farolini, Emma Cimatti, Francesco Pasqui.

Il marchio “Premiata Fabbrica di Birra Gaetano Pasqui – Forlì” è una beerfirm che produce birra presso un birrificio a pochi chilometri da Forlì. Le ricette prendono il nome dalla prole di Gaetano Pasqui (1807-1879) e Geltrude Silvagni (1810-1882). Lo stile vuol essere il più possibile vicino a quelli del tempo, anche se con una resa “contemporanea”. Le birre Pasqui sono probabilmente le più antiche (dal 1835) ad essere definibili “artigianali”.

Birra Pasqui SrlsFacebook


Sidebar



Top